CEDIS INFORMA – Dicembre 2021

Gentili Socie e cari Soci, stiamo seguendo con attenzione e preoccupazione il vertiginoso aumento del prezzo dell’energia che si sta verificando da alcuni mesi.
Nello scorso mese di ottobre il PUN (Prezzo Unico Nazionale) medio mensile è stato di 0,217 €/KWh, oltre 3 volte il valore medio degli ultimi 10 anni! Il motivo è in gran parte dovuto all’aumento del prezzo del gas sul mercato internazionale, oltre il 50% dell’energia elettrica consumata il Italia è prodotta bruciando combustibili fossili, in grandissima parte metano, e alla forte ripresa economica con aumento dei consumi industriali.
Governo e ARERA (L’Autorità per l’energia elettrica e per il gas) hanno cercato di attenuare gli effetti dell’aumento riducendo e in qualche caso azzerando per gli ultimi tre mesi dell’anno, alcune delle componenti di prezzo che gravano sulla bolletta.
I nostri Soci beneficiano di importanti sconti base applicati proprio sulla componente energia grazie ai quali l’aumento di prezzo viene attenuato. Con lo sconto aggiuntivo, che intendiamo deliberare entro la fine dell’anno per applicarlo sulla bolletta che uscirà a fine gennaio, cercheremo di compensare gli aumenti.
Nei giorni scorsi abbiamo presentato ai Sindaci del nostro territorio, Storo, Ledro e Bondone, un piano per portare l’energia elettrica alle case situate sulle nostre montagne. Si tratta di un piano da attuare con gradualità nei prossimi anni che è ancora soggetto all’approvazione di ARERA, l’Autorità che regola la distribuzione dell’energia elettrica. Assieme ala rete elettrica, con un piccolo costo aggiuntivo, porteremo anche la rete di telecomunicazione in fibra ottica. Questa iniziativa sarà importante per il futuro sviluppo turistico delle nostre montagne.
Termino con gli auguri per il prossimo Natale e per il nuovo Anno in particolare per la salute di ciascuno di Voi e per le Vostre famiglie.

Articolo precedente
CEDIS INFORMA – Settembre 2021

Archivio News

Menu