CEDIS INFORMA – Novembre 2019

Gentili Socie e cari Soci,

sento anzitutto il dovere di scusarmi con i tanti, troppi, Soci che non hanno potuto partecipare alla festa per i 115 anni del nostro Consorzio. Cercheremo di riparare al prossimo evento dando una prelazione ai Soci rimasti esclusi. In quest’occasione si è verificata una richiesta molto superiore alle previsioni che, in breve tempo, ha portato all’esaurimento dei posti disponibili, necessariamente limitati per ragioni organizzative e di sicurezza.

L’anno che sta per finire ci darà una produzione ancora una volta inferiore alla media, ma riusciremo ugualmente a erogare uno sconto aggiuntivo a tutti i Soci. L’entità dello sconto sarà deliberata dal Consiglio nel prossimo mese di dicembre e lo troverete nell’ultima bolletta del 2019 da pagare in febbraio 2020.

Continua il nostro impegno ad aumentare la produzione di energia e per questo scopo stiamo lavorando su due fronti: da una parte cerchiamo di costruire nuovi impianti, abbiamo presentato alla Provincia la richiesta di concessione per impianti idroelettrici e vogliamo anche esplorare la possibilità di costruire impianti eolici; dall’altra, cerchiamo di acquistare impianti esistenti. Quest’anno abbiamo concluso l’acquisto di una piccola centrale idroelettrica sul rio Santa Barbara, già di proprietà dell’Hotel Castel Lodron, e di un impianto fotovoltaico situato a Ponte Caffaro.

Articolo precedente
Pubblicazione mix energetico per gli anni 2017-2018
Articolo successivo
Siglato un protocollo d’intesa fra Gruppo Dolomiti Energia e CEDIS Produzione idroelettrica e tutela dell’ambiente

Archivio News

Menu