Il primo servizio offerto ai Soci ad essere stato attivato per la rete in fibra ottica del CEDIS è stato quello della telefonia VOiP, acronimo di Voice Over IP (Voce tramite protocollo Internet). Si tratta di una tecnologia che rende possibile effettuare una conversazione telefonica sfruttando una connessione Internet o un’altra rete dedicata che utilizza il protocollo IP. Il vantaggio principale di questa tecnologia sta nel fatto che essa elimina l’obbligo di riserva della banda per ogni telefonata, indirizzando sulla rete i pacchetti di dati contenenti le informazioni vocali, codificati in forma digitale, solo nel momento in cui è necessario, cioè quando uno degli utenti collegati sta parlando. Ecco spiegati i forti vantaggi che si hanno aderendo ai servizi di telefonia offerti dal CEDIS e che sfruttano proprio la tecnologia VOiP e la rete in fibra ottica.

La telefonia tra soci diventa così estremamente economica, visto che si paga solo lo scatto alla risposta; ma anche le chiamate verso numeri fissi e telefoni cellulari hanno piani tariffari quanto mai vantaggiosi. Idem dicasi per i canoni bimestrali, assai meno onerosi rispetto alle offerte di altri operatori sia in ambito nazionale che locale. Recentemente si è assistito ad un rapido sviluppo del mercato della telefonia VOiP e dei servizi ad essa collegati, resi possibili dalla crescente diffusione delle connessioni internet veloci, dette anche a banda larga.
La tecnologia VOiP introduce, inoltre, nuove possibilità di sviluppo futuro per i servizi telefonici, quali: eliminare la distinzione tra chiamate locali ed a lunga distanza, mantenere diversi numeri telefonici su un solo collegamento, salvare messaggi vocali sul proprio computer, permettere telefonate completamente gratuite tra utenti dello stesso fornitore.

Come funziona?

È un servizio di qualità offerto al Socio in sostituzione al normale servizio telefonico su retefissa offerto da Telecom o da altri operatori. Il Socio che usufruisce di questo servizio fisicamente viene scollegato dalla rete in rame di Telecom; in casa non si deve far altro sche scollegare l’impianto telefonico interno dalla “borchia” Telecom e collegarlo all’apparato di terminazione della fibra ottica di CEDIS. Non si perde nemmeno il proprio numero telefonico: si può ora chiederne tranquillamente la “portabilità” dal vecchio operatore l fornitore di CEDIS.

Menu